La Qualità del Made In Italy alle Olimpiadi Invernali

Pubblicato il : 21/02/2018 16:26:37

La Qualità del Made In Italy alle Olimpiadi Invernali

ORI OLIMPICI, PREMIO ALLA QUALITA’

In questi giorni in cui piovono sull’Italia le medaglie conquistate alle Olimpiadi invernali coreane, appare doveroso formulare sentiti complimenti agli atleti che hanno saputo raggiungere traguardi di assoluta eccellenza anche grazie alla volontà e costanza che spesse volte li hanno portati a superare numerosi periodi di crisi e scoraggiamento.

Queste doti, accompagnate da un’efficienza fisica non comune, sono indispensabili compagne di viaggio verso il successo in ambito sportivo, ma non solo.

E’ doveroso menzionare in questi momenti anche l’apporto fornito da tutti coloro che con il loro lavoro ruotano intorno agli atleti e che contribuiscono non poco al conseguimento delle eccezionali prestazioni di cui i campioni, e le campionesse, ci gratificano.

Proprio l’alta qualità del lavoro che si dipana nel tempo testimonia il livello di professionalità di chi lo presta sia in campo medico che atletico, tecnico e anche logistico: certe prestazioni non si improvvisano ed il lavoro che sta dietro vale un vero e proprio attestato di qualità.

Un ennesimo successo del Made in Italy.

Apprezziamo quindi ancora una volta la qualità dei prodotti che ci circondano in quanto testimoniano la professionalità di chi li produce con maestria usando materie prime di eccellenza: questo è il valore del Made in Italy.

Fazzini in Negozio

Nella vita di tutti i giorni scegliamo sempre con criterio ciò di cui far uso partendo, perché no, dagli oggetti che ci circondano all’interno della nostra casa: tovaglie, lenzuola, coperte, piuminiasciugamani, accappatoi devono essere il meglio proprio perché sono di uso comune e quotidiano.

Questa è la ricerca che il Centro Tessile Pedussia svolge da decenni, volta ad offrire alla Clientela il meglio di quanto reperibile sul mercato per originalità e qualità: venite a visitare i nostri locali a Pinerolo in piazza Cavour 22 e non ve ne pentirete.

Condividi

Aggiungi un commento

 (con http://)